“30 ANNI DI STORIA”

1988: La visione di un imprenditore

L’idea venne all’imprenditore Bruno Cielo nel 1988. L’opportunità di praticare il gioco del Golf in un contesto paesaggistico straordinario, ad un passo dalla città, permise di trasformare l’idea in convinzione e la convinzione in realtà. Fu così che dall’inaugurazione del 1992 ad oggi, il Golf Club Vicenza è una realtà consolidata unica nel suo genere, costituendo un polmone verde a salvaguardia delle bellezze naturali che da sempre circondano la città di Vicenza e le sue colline.

Progetti & Disegni

Il campo fu progettato da Peter Harradine e Giacomo Cabrini, membri della European Golf Society Architects. Nove buche tecniche che si snodano tra difficoltà naturali e linee particolari. Due par 5 (la buca 8 da 558 metri), due par 3 e cinque par 4. Non stanca per il suo disegno intelligente che ha saputo sfruttare perfettamente gli spazi, rendendolo un campo interessante per sia per i neofiti, che per i più esperti.

Design & accoglienza

Nel 1997, grazie alla designer Maria Grazia Giordani, venne completata l’accogliente Club House con la sua architettura calda e raffinata. Ambienti sapientemente studiati tra Reception, zona bar, ristorante con terrazza panoramica, la rendono un punto di riferimento che ancora oggi dimostra la qualità del progetto.